Depardieu diventa russo e incontra Putin nella dacia di Sochi. L'attore ha ricevuto il passaporto dopo la polemica per le tasse

TM News  Video
838
57 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sochi, (TMNews) - Un abbraccio da vecchi amici fra pacche sulla spalla e grandi sorrisi. Così, a Sochi, nella dacia sul Mar Nero del Presidente russo Vladimir Putin, è stato sugellato il passaggio definitivo di Gerard Depardieu da cittadino francese a russo. L'attore, che aveva minacciato di cambiare cittadinanza in polemica col suo governo per l'intenzione di aumentare le tasse ai ricchi, ha ricevuto ufficialmente il passaporto russo.Il Cremlino ha diffuso le immagini dell'incontro tenendo a precisare che quella di Depardieu è una visita strettamente privata. Dopo gli abbracci, i due sono andati a pranzo dove hanno parlato di cinema. Al tavolo anche Oleg Dobrodev, amministratore delegato della televisione di Stato russo.In uno stralcio di dialogo si sente Depardieu parlare del film in cui intepreta Rasputin, una coproduzione franco russa sulla vita del misterioso monaco alla corte dello zar Nicola II, e chiedere a Putin se l'abbia mai visto.(Immagini Afp)

0 commenti