Advertising Console

    Assad alla nazione, dialogo con chi non ha tradito la Siria

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    755
    15 visualizzazioni
    Bashar Al Assad torna a parlare, con il primo discorso ufficiale in sette mesi. Mentre a Damasco la folla giura di sacrificarsi per lui, il presidente siriano agita di nuovo lo sparaucchio del nemico esterno e degli oppositori definiti terroristi legati ad al Qaeda.
    "C'è chi vuole dividere il Paese", sostiene, "e noi siamo disposti a dialogare con chi non vende la Siria agli stranieri".
    ...
    http://it.euronews.net/