Advertising Console

    La torta dell'Epifania vale oro: nasconde una moneta da 300 euro. Trovata pubblicitaria di una pasticceria di Avallon

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    59 visualizzazioni
    Avallon, (TMNews) - Nelle cucine di questo ristorante di Avallon, in Borgogna, i pasticceri sono indaffarati: devono preparare centinaia di galette de roi, tradizionale dolce francese dell'Epifania. Franck Venasson è il capo dei pasticceri:"Il segreto di una buona gallete è la pasta sfoglia. Innanzitutto la pasta sfoglia solo con burro. Una buona pasta sfoglia vale tutto l'oro del mondo. Ed in secondo luogo, una buona crema frangipane".Ma il vero segreto delle galette è la fava: è un portafortuna per chi la trova nella propria fetta. In questo ristorante hanno pensato di sostituirla con un Napoleone, una moneta d'oro del 1811 del valore di 300 euro. Per il ristorante è un omaggio a Napoleone che era passato di qui nel 1815, ma soprattutto un modo per attrarre nuovi clienti:"Serve per avere prenotazioni in anticipo, così sappiamo già che domani mattina fin dalle prime ore, apriamo alle 8, le squadre saranno pronte e tutte le galette saranno già pronte nella scatola - spiega il direttore del ristorante - Il ritorno dell'investimento sarà all'altezza del guadagno atteso poiché chi trova la moneta d'oro ci guadagna davvero".Ma per le strade di Avallon non tutti credono nella galette che vale oro."Occorre prenderne 25 chili, per avere una possibilità su uno miliardo di beccarla""E' un'idea simpatica. Mette voglia di andare a comprarla".Certo che per 12 euro la galette, chi troverà la moneta potrà dirsi fortunato. Almeno nel gioco.(Immagini Afp)