Napoli, rifiuti in strada a Posillipo e Chiaia: mancano spazzini. Differenziata porta a porta assorbe risorse

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
27 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli, (TMNews) - Spazzatura accumulata agli angoli delle strade o che straborda dai cestini: è la situazione che si riscontra a Napoli, nelle zone di Posillipo e Chiaia, nonostante la differenziata sia partita da mesi. Alberto Pierantoni, vicepresidente della municipalità di Chiaia. "I problemi derivano più dalle utenze commerciali che da quelle private: a Posillipo la situazione dei cittadini è abbastanza tranquilla, c'è una partecipazione attiva e non ci sono grosse anomalie, come cittadini che sversano in modo inappropriato". "Ci sono dei punti purtroppo usati tipo discariche, questa è una cosa che riguarda la civiltà e la cultura delle persone".Il problema viene creato soprattutto da negozi e banche, ma i controlli sono aumentati, in particolare sul lungomare. Una nota stonata a Posillipo è la carenza di risorse umane, destinate tutte alla differenziata porta a porta. "La figura dello spazzino in questo momento su Posillipo è difficile da trovare, è come la coperta troppo corta. La differenziata va bene ma in questo momento le strade non sono pulitissime".A Posillipo la percentuale di raccolta differenziata è intorno al 70%, a Chiaia, dove non è partito il porta a porta, si è fermi al 30-35% ma si conta di iniziare prima dell'estate.

0 commenti