Capri, fino a 500 euro di multa a chi butta cicche a terra. Da gennaio 2013 in vigore ordinanza contro fumatori maleducati

askanews

per askanews

848
5 045 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Capri (TMNews) - Multe salate per chi getta le cicche di sigaretta a terra a Capri. Dal primo gennaio entrerà in vigore un'ordinanza del comune dell'isola azzurra che prevede sanzioni fino a 500 euro per i fumatori distratti o semplicemente maleducati. Il sindaco di Capri Ciro Lembo ha anche imposto agli esercenti di munirsi di posacenere da installare negli spazi antistanti i loro esercizi commerciali. L'ordinanza, già varata e affissa all'albo pretorio del Comune, sarà in vigore sull'intero territorio comunale dai primi giorni di gennaio. La polizia municipale sarà incaricata di far rispettare l'ordinanza. "Penso che sia un a bella ordinanza perché le cicche sporcano comune", dice una turista. Commenti favorevoli a questa iniziativa sia dei capresi sia dei tanti turisti che in questi giorni di festività affollano la celebre Piazzetta simbolo dell'isola del golfo di Napoli. Per tutti questo provvedimento servirà a mantenere questa bellissima isola pulita. "La multa è giustissima - spiega questo caprese - ma anche per le carte bisognerebbe fare un'ordinanza. Perchè poi magari buttano le cicche nei posacenere e la carta di metallo la gettano a terra".

0 commenti