Bagnasco: vicenda di don Corsi "grave e triste" - VideoDoc. "Non so dire se ci saranno provvedimenti canonici"

askanews

per askanews

885
30 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Genova, (TMNews) - "Una cosa grave e triste". Così il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, ha commentato il volantino in cui si giustificava il femminicidio affisso nella bacheca della chiesa di San Terenzo di Lerici dal parroco Don Piero Corsi. A margine dello scambio di auguri natalizi con il sindaco capoluogo ligure, Marco Doria, Bagnasco ha detto che "il vescovo di La Spezia, monsignor Paletti, è stato puntualissimo, rigoroso e chiaro. La posizione non può essere che questa". Ai cronisti che gli chiedevano se ci saranno provvedimenti canonici, il presidente della Cei ha risposto: "Non so dirglielo".

0 commenti