Una mostra a Gerusalemme dedicata a Erode il Grande. Per la prima volta sarà esposta la ricostruzione della sua tomba

askanews

per askanews

851
152 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Gerusalemme, (TMNews) - Al Museo d Israele di Gerusalemme si lavora senza sosta per una delle più grandi e importanti mostre che la struttura abbia mai ospitato. A metà febbraio sarà inaugurata la mostra archeologica dedicata a Erode il Grande, governatore della Giudea dal 37 al 4 a.C., uno dei personaggi più affascinanti e influenti della storia classica.La mostra è incentrata sulla scoperta della Tomba di Erode a Herodion e resa visibile dopo 40 anni di ricerche e scavi diretti dal Professor Ehud Netzer."Questa mostra ha richiesto un lavoro enorme. Sono stati portati qui migliaia di frammenti che sono stati rimessi insieme in oltre 3 anni di lavoro. Saranno esposti oltre 100 reperti archeologici unici, che permetteranno di riscotruire il ritratto di un re che ha cambiato per sempre il corso della storia" spiega David Mevorah curatore del museo.Sarà possibile passeggiare attraverso le sale del palazzo del Re, ricostruito per l occasione ed entrare, nella camera ardente del mausoleo del Re."Sappiamo molto di Erode, perché Giuseppe Flavio, lo storico ebreo del primo secolo ci parla di lui, anche il Nuovo Testamento ci parla di Erode che è ricordato nella storia come un sovrano molto crudele ma in realtà dagli ultimi studi è emersi un personaggio complesso e interessante" conclude Mevorah.

0 commenti