Oggetti d'arte dai rifiuti, la passione di una boliviana. Dalla raccolta differenziata nuova vita per bottiglie e tappi

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
112 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La Paz, (TMNews) - Quello che per la maggioranza della popolazione è pattumiera, per questa artista del riciclo può diventare un'opera d'arte. Tappi, lattine, bottiglie, tutto può avere una nuova vita e una nuova forma. Viviana Ruiz ha creato Vivir Eco Decoraci n una piccola galleria dove vende oggetti artistici rigorosamente realizzati con materiali di recupero."Per esempio per realizzare questa caraffa ho usato i cartoni della pizza, e dicevo ai miei figli di sbrigarsi a mangiarla che così la confezione non si sporcava" spiega divertita l'artista.Sono tante e diverse le tecniche usate per trasformare materie di scarto in oggetti che sembrano di d'argento o di bronzo. Il tutto nasce da un profondo rispetto per la natura di questa artista boliviana che sogna un futuro senza rifiuti e inquinamento per il suoi figli e i sui nipoti."Questo specchio è realizzato con il monitor di un computer e usa come ganci le linguette per aprire le lattine. Quando vedo un oggetto nella mia testa si scatenano le idee. La mia forma d'arte vuole insegnare alla gente che fare la raccolta differenziata è essenziale".La galleria è stata messa in piedi grazie ai fondi forniti dal comune di La Paz, che finanza piccole imprese innovative e vicine all'ambiente.

0 commenti