Album 2012 - Le elezioni, Sandy e le stragi: l'anno degli Usa. Dalla corsa alla Casa Bianca alla strage in Connecticut

11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Washington (TMNews) - "Per gli Stati Uniti il meglio deve ancora venire". E' la frase icona della campagna elettorale di Barack Obama, rieletto presidente degli Stati Uniti nel 2012. L'evento più importante di un anno che si può scomporre in 4 elementi: terra, aria, acqua e fuoco.Terra come quella americana calpestata in lungo e largo dai Mitt Romney e Barack Obama durante la lunga campagna elettorale in cui non sono mancati i toni accesi. Fra crisi e tasse, l'economia è stato il campo da gioco su cui i due rivali si sono combattuti con più forza fino all'ultimo. Una sfida che si è rivelata più serrata del previsto fino alla netta vittoria di Obama riconfermato per altri 4 anni.Acqua, come quella che invaso ad ottobre, proprio a ridosso delle elezioni, le strade e le metro di New York colpita insieme con 24 Stati dall'Uragano Sandy, uno dei più spaventosi della storia dopo Katrina. Sandy ha seminato panico e morte da Cuba agli Stati Uniti uccidendo in tutto oltre 250 persone e provocando danni per oltre 60 miliardi di dollari.Il 2012 è stato l'anno in cui l'aria e i cieli degli Stati Uniti hanno detto addio ad un grande protagonista dello spazio e hanno accolto una nuova sfida fra le stelle. Dopo le ultime missioni, nel 2011, dello Space Shuttle, le navette Atlantis, Discovery e Endeavour hanno compiuto il loro ultimo viaggio verso i musei che li ospiteranno per sempre. Il laboratorio mobile Curiosity invece è entrato nel pieno della sua suggestiva missione: scoprire i segreti di Marte.Fuoco come quello delle armi che ancora una volta sono state protagoniste di una strage di innocenti. A luglio 12 persone sono state uccise in un cinema in Colorado alla prima del "Cavaliere Oscuro" dal 25enne James Holmes. Un dramma che ha sconvolto l'America. Ma l'orrore più grande doveva ancora arrivare, portato da un ragazzo di 20 anni in una scuola del Connecticut: a dicembre Adam Lanza entra armato nelle aule della Sandy Hook di Newtown e uccide 20 bambini e sei adulti, riaccendendo per l'ennesima volta il dibattito sulle armi negli Stati Uniti.

0 commenti