Advertising Console

    Da Milano a Trapani la truffa non cambia: scoperti 2 falsi ciechi. Operazione della Gdf, anche 4 medici sono indagati per truffa

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    82 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Da Milano a Trapani, da un capo all'altro dell'Italia la truffa non cambia: falsi ciechi che conducono una vita normale ma sulla carta sono invalidi. Un 63enne di Rescaldina, alle porte del capoluogo lombardo, per quasi 25 anni si è finto cieco assoluto, percependo pensione di invalidità e sussidio di accompagnamento. Ma a incastrarlo ci hanno pensato i finanzieri che lo hanno sorpreso intento a curare l orto, raccogliere frutti dagli alberi, attraversare la strada e salire le scale, senza bisogno di alcun aiuto. Il finto cieco è stato denunciato per truffa ai danni dello Stato.Stessa sorte per la donna di Marsala (TP), tradita dalla sua passione per le carte e scoperta grazie ad una segnalazione al 117.I Finanzieri l hanno filmata mentre giocava la sua partita quotidiana. Implicati nella vicenda anche 4 medici che avrebbero prodotto falsa documentazione attestante la cecità totale dal 2002, denunciati anche loro per truffa ai danni dello Stato e falsità ideologica. Sequestrati, a carico di truffatrice e medici, beni mobili ed immobili pari ai sussidi indebitamente erogati dall INPS.