Advertising Console

    Afghanistan, residuato bellico fa strage di bambine

    Riposta
    Zoomin.TV Italia

    per Zoomin.TV Italia

    1,4K
    56 visualizzazioni
    Sarebbe stata una mina, risalente all’invasione sovietica negli anni 80 a uccidere dieci ragazzine tra i 9 e i 13 anni. Le piccole si erano spinte nei dintorni del loro villaggio, Dawlatzai per raccogliere legna. Il Paese centro-asiatico resta tra i più minati al mondo.