Advertising Console

    Appello di Leo Messi: mortalità infantile deve essere "zero". Un videomessaggio del campione ambasciatore Unicef

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    10 394 visualizzazioni
    Roma, (TMNews) - Circa 19.000 bambini sotto i cinque anni muoiono ogni giorno per cause come che si possono evitare come la polmonite, il morbillo e la fame. Questo non deve accadere. Muoiono perchè vivono nella povertà estrema, e perchè sono invisibili per il resto del mondo."Il mio nome è Lionel Messi e io credo che questa cifra dovrebbe essere zero. Aiutaci e collabora con l'Unicef per mettere fine alla mortalità infantile, perchè insieme possiamo riuscire a far diventare questa cifra zero". E' l'appello lanciato dall'ambasciatore dell'Unicef e stella del calcio per intensificare gli sforzi per salvare la vita di migliaia di bambini che muoiono ogni anno per cause prevenibili."Serve ancora un grande sforzo aggiunge Messi perchè la mortalità infantile è passata da circa 12 milioni nel 1990 a circa 6,9 milioni nel 2011. Ma la cifra deve diventare zero".Leo Messi, che quest'anno è diventato padre per la prima volta, è un forte sostenitore di alcuni tra i bambini più vulnerabili del mondo, con missioni in Argentina, Costa Rica e Haiti.