Advertising Console

    Napoli - Droga nei palloncini, beccati con 73 chili di hashish 1 (06.12.12)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    749
    29 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Napoli - Per distogliere il fiuto dei cani antidroga avevano nascosto oltre 73 chilogrammi di hashish in palloncini gonfiabili, ma lo stratagemma, primo scoperto a Napoli, non ha funzionato. Gli agenti del Commissariato Arenella, nell'ambito di una più vasta operazione volta al contrasto del traffico e allo spaccio di droga, hanno arrestato, in due circostanze diverse ma collegate tra loro: Luigi Murazio, 36 anni, ed Emanuele Petra, 31enne. I poliziotti sono riusciti a fermare Murazio mentre era alla guida di una Seat Cordoba Sw e si accingeva ad imboccare l'autostrada Na-BA. Nell'autovettura, all'interno del vano per la ruota di scorta, era stato praticato un doppiofondo nel quale erano stati sistemati ben 73kg di hashish, suddivisi in panetti, a loro volta racchiusi in 14 confezioni a forma di parallelepipedo. Per distogliere il fiuto dei cani antidroga e scongiurare un eventuale controllo, la droga era stata poi messa all'interno di palloncini di gomma gonfiabili. Ulteriori accertamenti hanno fatto emergere che l'autovettura risultava intesta a Petra. A quel punto è stata fatta una perquisizione presso l'abitazione di Petra, rinvenendo e sequestrando ulteriori 23 grammi di hashish. Murazio è stato arrestato perché responsabile di traffico di sostanza stupefacente, mentre Petra dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di droga. Secondo quanto ipotizzato dagli investigatori, il trasferimento degli stupefacenti da Napoli ad altre destinazioni appare, verosimilmente, come un chiaro segnale, da parte delle organizzazioni criminali locali dedite all'illecito traffico, nel decentrare il mercato dopo il blocco delle piazze di spaccio a Scampia, a seguito dei servizi ad 'Alto impatto' delle forze dell'ordine. (06.12.12)