Advertising Console

    Franco Battiato: "La cravatta è un cappio al collo". L'assessore replica così a chi gli chiede perché non l'ha messa

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    111 visualizzazioni
    Catania, (TMNews) - Franco Battiato, l'assessore che non vuole essere chiamato assessore, replica così a chi ha criticato il look con cui si è presentato all'Assemblea Regionale Siciliana. Il cantautore era senza la cravatta d'ordinanza:"Gli orientali dicono è un cappio al collo. Non è mica un'eleganza portare la cravatta, anche se io l'ho portata tante volte in gioventù, però è un codice assolutamente occidentale". La forma è sostanza ricorda Battiato che, scherzando a margine di una seduta regionale della giunta Crocetta che si è tenuta a Librino, racconta un aneddoto: "Quello - ha detto - dell'imperatore cinese che aveva sentito che c'era una specie di Santo, e allora si incontrarono alla frontiera tra Cina e Tibet, quindi questo arrivò con tutta la scorta, aveva un mantello di ermellino, una corona in testa, era veramente agghindato, e, questo qui, aveva messo un sandalo in testa e uno al piede, quindi quando si salutano lui dice: 'E io ho fatto tutto questo viaggio incredibile per un cretino come te? Che significa quel sandalo in testa?' E lui ha detto: 'Ma ti sei guardato allo specchio?'"