L'albero di Natale visto dai designer: gara di stravaganze. Da Jean Paul Gaultier a Chantal Thomass, l'esposizione a Parigi

32 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi, (TMNews) - Scordatevi le palline, i nastri colorati e la stella cadente. Ecco gli alberi di natale griffati, frutto della fervida immaginazione di designer, architetti e artisti, da Jean Paul Gaultier a Louis Marie de Castelbajac, Patrice Gardera e Ali Mahdavi. Le loro opere sono state esposte a Parigi per la 17esima edizione della "Designer Christmas Trees". Venticinque alberi di natale stravaganti, da quello ispirato alle indicazioni stradali, ad un altro che sembra una piramide metallica passando da un albero bianco piumato, disegnato da Chantal Thomass per Magnum. "Ho realizzato un 'albero-gelato' con piume bianche e basi dorate - ha detto - Non è difficile trattare un tema come il Natale, un periodo dell'anno che è deputato alla scoperta e alle meraviglie". Jean-Paul Gaultier ha costruito un albero decorato a lattine, disposte seconda una perfetta linea geometrica piramidale. "Tutti noi abbiamo in fondo all'animo immagini o ricordi legati al Natale - ha detto lo stilista - dai quali prendere ispirazione. E' bello veder qui gente ispirata dai ricordi e altri che hanno realizzato opere più astratte. Sapere poi che tutto questo è fatto per una buona causa lo rende ancora più fantastico". Gli alberi griffati saranno infatti venduti all'asta. I ricavi saranno dati in beneficenza per la lotta contro il cancro.(Immagini Afp)

0 commenti