Advertising Console

    Lo scrittore cinese Mo Yan riceve il Nobel per la Letteratura. Premiato a Stoccolma il cantore della Cina rurale

    askanews

    per askanews

    1,3K
    19 visualizzazioni
    Stoccolma (TMNews) - Due mesi dopo l'annuncio, l'Accademia reale di Stoccolma ha consegnato il premio Nobel per la Letteratura a Mo Yan, lo scrittore cinese cantore epico della vita rurale nell'immenso Paese asiatico.Cinquantasette anni, ufficialmente non sgradito al regime di Pechino, Mo Yan ha raccontato il cuore profondo della Cina con una voce potente, che gli accademici svedesi hanno paragonato a quella di altri due premi Nobel come Gabriel Garcia Marquez e, soprattutto, William Faulkner. Nato in un villaggio che ha vissuto tutti i recenti drammi della storia cinese, Mo Yan incarna a suo modo una forma di dissenso meno evidente rispetto, per esempio al collega Gao Xingjian - emigrato a Parigi e premiato nel 2000 - ma non per questo, assicurano i suoi lettori, meno ficcante. Perché la voce della grande letteratura non è, in ogni caso, qualcosa che si può circoscrivere o incasellare nelle strutture rigide del potere.