Advertising Console

    Il cuore infartuato può essere riparato? Si può fare! Gli scienziati hanno provato la fattibilità! WWW.GOODNEWS.WS

    Riposta
    65 visualizzazioni
    http://goodnews.ws/

    Il cuore infartuato può essere riparato? Si può fare! Gli scienziati hanno provato la fattibilità! Importante scoperta nei laboratori dell'ICGEB di Trieste: una serie di piccole molecole di RNA sono in grado di stimolare la riparazione cardiaca rimettendo in moto le cellule del cuore. La modalità è la stessa usata dalle salamandre e dai pesci, persa dai mammiferi durante l'evoluzione. Notevoli le consequenze applicative in ambito farmacologico per malattie che stanno assumendo dimensioni epidemiche a livello mondiale. La ricerca, condotta interamente a Trieste da un'equipe guidata dal Prof. Mauro Giacca (Direttore, sede ICGEB Trieste) è stato pubblicato come full article sulla principale rivista scientifica internazionale "Nature". Il muscolo cardiaco di un ratto rigenerato in seguito a un infarto. I tessuti ricomparsi completi grazie a pezzetti di materiale genetico. L'esito di questo studio sarebbe capace di procurare in futuro una nuova medicina per la rigenerazione del cuore. "Siamo riusciti a riattivare il programma di rigenerazione dei tessuti cardiaci -- ha chiarito il Prof. Mauro Giacca, dell'Icgeb e tra gli autori della ricerca -- individuando taluni particolari frammenti di Rna". Lo studio, conseguito in cooperazione con l'Università di Trieste, offre nuove prospettive di cura, sviluppando per la prima volta medicinali per la cura dei danneggiamenti causati dagli infarti. Per giungere a tale rivelazione gli scienziati hanno cominciato studiando le capacità di pesci e anfibi di generare nuovamente i tessuti del cuore deteriorati, una qualità che i mammiferi hanno smarrito con l'evoluzione. "Abbiamo pensato che -- ha continuato il Prof. Giacca -- se il 'programma' rigenerativo esiste anche nei mammiferi, i micro RNA (una sorta di 'controllori' genetici naturali) potevano essere la chiave per riattivarlo. Numerosi di questi pezzetti sono manifestati nel feto e poi interrompono la loro attività alla nascita dell'individuo". Contatto: Prof. Mauro Giacca. - Can microRNAs promote heart repair? Mauro Giacca and colleagues identified 40 different microRNAs that boost the proliferation of cultured rodent heart muscle cells. The two most potent microRNAs were then injected into the hearts of mice that had had heart attacks, reducing infarct size and prompting a near-complete functional recovery of the heart. The mammalian heart is poorly regenerating, and researchers have put a lot of effort into finding molecules that stimulate the proliferation of heart muscle cells. These microRNAs seem to work by influencing the levels of over 40 different cellular genes, and it is hoped their discovery will aid the development of human regenerative therapies. News from: International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology, Trieste, Italy

    Il cuore infartuato può essere riparato? Si può fare! Gli scienziati hanno provato la fattibilità! WWW.GOODNEWS.WS
    http://goodnews.ws/