Primo volo del jet che va a "senape": usa biofuel al 100%. Battesimo dell'aereo alimentato esclusivamente con biocarburante

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
173 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Ottawa (TMNews) - Missione compiuta! Questo piccolo jet executive canadese è il primo aereo al mondo che va a... senape. Si tratta di un Falcon 20 prodotto dalla Dassault usato dalle società Applied Research Associates e la Agrisoma Biosciences per testare un biocarburante ottenuto dalla Brassica carinata, una varietà di senape che presenta caratteristiche di viscosità tali da poter essere facilmente trasformata in un combusitibilie aeronautico, simile al kerosene di origine fossile, ma più economico e meno inquinante."Reagendo con l'Idrogeno viene distillato in un combustibile del tutto simile all originale - spiega Steven Fabjanski, amministratore delegato della Agrisoma Biosciences, l'azienda che produce il biocarburante - gli agricoltri che coltivano questa pianta, inoltre, hanno terreni non particolamente produttivi per la produzione alimentare ma coltivando questo seme possono migliorare la qualità del terreno".L'uso di biocarburante in aviazione non è una novità ma finora era sempre stato mescolato con combustibile fossile. L'esperimento canadese è stato il primo a utilizzare esclusivamente biofuel per alimentare l'aereo che ha volato per un'ora nei cieli del Canada tra Ottawa e Montreal: senza inquinare, senza alcun impatto sulla catena alimentare - perché non vengono usati mais o colza - e senza riduzioni delle prestazioni."Per noi - spiega uno dei piloti collaudatori - è stato esattamente come volare con un aereo alimentato da carburante tardizionale. Non c'è nessuna differenza".I risultati scientifici definitivi del test verranno resi noti solo tra un po' di tempo. Scienziati e collaudatori, tuttavia, brindano già a un sicuro successo che promette di rivoluzionare, anche in termini economici, il trasporto aereo del prossimo futuro.(Immagini Afp)

0 commenti