La Palestina entra all'Onu, ma la pace resta lontana. Abu Mazen rilancia, ma Israele frena: "Non cambia la situazione"

askanews

per askanews

884
24 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New York (TMNews) - Gli applausi dell'Assemblea delle Nazioni Unite salutano il presidente palestinese Abu Mazen e l'ingresso del suo Paese come "osservatore non membro" dell'Onu. "Il nostro obiettivo - ha detto il presidente - è quello di ridare vita ai negoziati di pace e gettare le basi per una forte soluzione internazionale".Molto dura la posizione di Israele, espressa dall'ambasciatore Ron Prosor."Signor presidente - ha detto - questa risoluzione non fa avanzare il progetto di pace. Questa risoluzione non cambierà la situazione sul campo".Critici anche gli Stati Uniti, contrari all'accettazione della Palestina nel consesso del Palazzo di Vetro. "La sfortunata e controproducente risoluzione di oggi - ha detto l'ambasciatrice americana Susan Rice - porta ulteriori ostacoli sul cammino della pace. Per questo gli Stati Uniti hanno votato contro".(immagini AFP)

0 commenti