"Inter Campus" sbarca all'Onu: il mondo dei bambini nerazzurri. Presentata al Palazzo di vetro l'iniziativa benefico-sportiva

askanews

per askanews

898
75 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New York (TMNews) - L'Inter è sbarcata all'Onu: sembra fantacalcio, ma in realtà è la presentazione del progetto di "Inter Campus", una serie di scuole di calcio e di vita che la società di Massimo Moratti gestisce ai quattro angoli del mondo, con particolare attenzione ai luoghi più difficili e alle situazioni politiche e umane più complesse. Sul palco gli ambasciatori nerazzurri Luis Figo e Francesco Toldo, che ricorda una particolare precedente esperienza del Campus. "In Israele e Palestina - racconta l'ex portiere dell'Inter e della nazionale - siamo riusciti a far giocare insieme 100 bambini israeliani e 100 bambini palestinesi. Che si guardavano come se fossero stranieri, ma alla fine sono diventati tutti amici".Sul palco del Palazzo di vetro sono sfilati anche l'ex fantasista nerazzurro Youri Djorkaeff, che ha citato Moratti chiamandolo "il mio presidente", e Afef Jenin, che ha ricordato l'importanza di Inter Campus per la Tunisia, anche nel periodo della Primavera araba.

0 commenti