Advertising Console

    334 - Ardituro Antonello al Premio Borsellino 2012

    Riposta
    9 visualizzazioni
    Antonello Ardituro, sostututo procuratore della direzione antimafia di Napoli lavora con coraggio nei territori in cui la giustizia è pesantemente minacciata dalla mafia.
    Pur nella giovane età la sua è una vita spesa per la giustizia.
    Conduce una lotta quotidiana e nobile contro il male assoluto delle mafie, dell'angheria, della corruttela diffusa e del silenzio complice in terra di camorra.
    Con il suo impegno concreto nella società, applicando la giustizia anche attraverso lo sport, con la forza delle idee per portare sempre avanti in suo impegno di giustizia, a qualsiasi costo, per costruire un futuro migliore.
    Per tutti.
    I suoi successi operativi susseguitisi ed il suo impegno danno concretezza alle speranze di legalità, di sviluppo e di convivenza degli uomini onesti che guardano alle istituzioni con fiducia.
    Ad Antonello Ardituro il Premio Borsellino 2012 per la legalità.