Advertising Console

    Accordo Eurogruppo-Fmi su Grecia: l'annuncio di Juncker. Ministro finanze: "Intesa positiva, riduce incertezza"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    2 visualizzazioni
    Bruxelles, (TMNews) - "Sono felice di annunciare che abbiamo trovato un accordo politico sui prossimi aiuti alla Grecia". Il presidente dell'Eurogruppo Jean Claude Juncker annuncia così l'accordo sulla Grecia tra ministri finanziari dell'Eurozona e Fondo monetario internazionale, arrivato al terzo tentativo. Un'intesa arrivata dopo 13 ore di negoziati, che ha approvato le misure per ridurre il debito pubblico di Atene al 124% del Pil nel 2020 e sostanzialmente sotto il 110% nel 2022. È anche arrivato il via libera a una nuova tranche di aiuti, prestiti per 43,7 miliardi di euro in totale. Soddisfatto il ministro delle finanze greco, Yannis Stournaras. "E' un accordo importante perchè rimuove le incertezze che stiamo affontando: ci sono state anche delle sorprese, come la grande risuzione dei tassi di interesse e lo slittamento nel tempo del pagamento degli interessi e dei rimborsi automatici, quindi è stata una decisione abbastanza positiva".10,6 miliardi saranno dati alla Grecia a dicembre per finanziare il suo bilancio, e 23,8 miliardi saranno destinati alla ricapitalizzazione delle banche. I restanti 9,3 miliardi saranno versati in tre tranches nel primo trimestre 2013, a condizione che Atene attui alcuni impegni previsti dall'accordo con la Troika (Ue-Bce-Fmi), fra cui la riforma del sistema fiscale.(immagini Afp)