Advertising Console

    L'altra faccia dello shopping: sciopero dei dipendenti Walmart. La protesta nel giorno più famoso per gli acquisti negli Usa

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    29 visualizzazioni
    Washington (TMNews) - Una delle più famose canzoni della tradizione popolare americana accompagna la protesta dei lavoratori del colosso della grande distribuzione Walmart. Uno sciopero che cade intorno al "black friday", il giorno che, negli Stati Uniti, è consacrato all'inaugurazione dello shopping natalizio. Forte valenza simbolica dunque, da parte dei lavoratori di una multinazionale, accusata di voler tagliare posti di lavoro e di abbassare ulteriormente i salari dei dipendenti. A questo si aggiunge, spiegano i manifestanti, l'obbligo di lavorare anche nelle festività, come l'appena trascorso giorno del Ringraziamento, e sempre per una paga che viene giudicata troppo bassa.Negli ultimi mesi le proteste dei lavoratori di Walmart si stanno susseguendo, con la conseguenza che un'azienda che aveva costruito la propria enorme forza - che nel 2010 l'ha portata a essere la prima al mondo per fatturato e dipendenti - con grande discrezione e senza eccessive esposizioni mediatiche. Ma ora sono gli impiegati a fare rumore intorno al marchio Walmart, proprio mentre si avvicina la stagione calda degli acquisti di Natale.