Purga ai vertici militari congolesi: vendevano armi ai...

8 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il presidente congolese Kabila sospende il capo dell'esercito e mette sotto inchiesta diversi militari.

Stando a un rapporto delle Nazioni Unite, avrebbero venduto armi ai ribelli dell'M23, che martedì hanno conquistato Goma, nell'est del paese.

E non intendono ritirarsi, malgrado l'appello dei leader africani: vogliono prima l'apertura del dialogo.

...
http://it.euronews.net/

0 commenti