Camorra, arrestato Antonio Zagaria fratello del boss Michele. Ordinanze di custodia per altri due fratelli, già in carcere

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

926
192 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Caserta, (TMNews) - La squadra mobile di Caserta ha arrestato Antonio Zagaria, fratello di Michele, ritenuto reggente del clan dei Casalesi, nel corso dell'operazione "Thunderball 2", la stessa che ha portato agli arresti anche di altri due fratelli del boss, Carmine e Pasquale, già in carcere. Sono in tutto nove le ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Dda: sono accusati di estorsioni aggravate dal metodo mafioso. In manette è finito anche il nipote di Zagaria, Filippo Capaldo, che era stato scarcerato da circa un mese. Le indagini sono partite da una serie di estorsioni commesse ai danni di un imprenditore, titolare di un'azienda a Capua, che ha denunciato pressioni e richieste di pizzo da parte del clan ed è stato costretto a vendere attrezzature e altro dell'azienda. Michele Zagaria è stato arrestato il 7 dicembre 2011 dopo una latitanza di 16 anni.

0 commenti