Spazio, rientrati sulla Terra tre astronauti della Iss. L'atterraggio della Soyuz nelle steppe del Kazakhstan

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
104 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Mosca (TMNews) - Ritorno a casa dopo, dopo quattro mesi nello spazio. Si è conclusa nelle steppe del Kazakhstan, ormai patria ufficiale dell'astronautica, la missione sulla Stazione spaziale internazionale del russo Yuri Malenchenko, della statunitense Sunita Williams e del giapponese Akihiko Hoshide, che nella notte hanno toccato terra nella repubblica asiatica, atterrando a pochi chilometri di distanza dal luogo previsto. Il cosmonauta e i due astronauti sono apparsi provati dal viaggio di rientro, ma comunque in buone condizioni. La loro missione era iniziata 120 giorni fa, proprio con il lancio della Soyuz dal cosmodromo di Baikonour, e ha previsto diverse passeggiate spaziali e oltre 40 esperimenti scientifici. Ora sulla Iss restano ancora tre uomini: due russi e un americano.

0 commenti