Monti a Milano, contestazioni e tensione al corteo - VideoDoc. Circa 200 antagonisti in marcia dalla Bocconi, traffico in tilt

askanews

per askanews

884
11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - Tafferugli davanti all'università Bocconi di Milano, dove un centinaio di antagonisti ha cercato di forzare il cordone di polizia e carabinieri in assetto antisommossa che gli impedivano l'accesso all'ateneo dove si teneva un convegno con il premier Mario Monti. Contro i manifestanti che tiravano uova piene di vernice, ortaggi e fumogeni, le forze dell'ordine hanno risposto con piccole cariche di pochi metri di alleggerimento ricorrendo ai manganelli. Dopo la fine del convegno e la partenza di Monti è partito il corteo di antagonisti verso il centro di Milano, mandando completamente in tilt il traffico del sabatosera. Alla manifestazione, con circa 250 persone, sono stati urlati slogan contro l'austerity.

0 commenti