Edison Change The Music, 4 band iniziano percorso verso successo. Pelù e Boosta (Subsonica) in giuria: pochi spazi per emergere

askanews

per askanews

884
158 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - Quattro band che apriranno i concerti di grandi artisti, italiani e internazionali, due in Italia e due all'estero: è il premio per i vincitori del progetto musicale Edison - Change The Music, scelti tra dieci finalisti, selezionati tra oltre 800 band iscritte al contest. Della commissione che ha scelto i vincitori (Fukada Tree, Kutso, Tamuna e Borrkia Big Band) fanno parte Piero Pelù, Franco Mussida, Elena di Cioccio e Davide Dileo cioè Boosta, il fondatore dei Subsonica. "Gli spazi si stanno restringendo per far conoscere la musica, questi concorsi sono utili ma fortunatamente non sono l'unico modo per fare musica e trasformare la passione in un mestiere".Da entrambi gli artisti un giudizio sui talent show, diventati il più importante palcoscenico per artisti emergenti. "Nel talent scopri l'interprete, che ha sempre fatto parte del panorama italiano, una su tutti Mina"."Ci sono troppe pailettes ormai, mi piacerebbe un talent incentrato di più sulle doti vocali di chi partecipa".Chi vuole fare della musica un mestiere, dice Boosta, non deve focalizzarsi su soldi e successo. Il consiglio è cercare di non inseguire niente, se lo vuoi non lo devi fare perchè è la prospettiva di un mestiere ma di vivere per la tua passione".

0 commenti