Advertising Console

    Artigiani in Rete, parte il progetto di Cna con il social Viadeo. Dieci imprenditori sfruttano tecnologie, università monitora

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    13 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Una professione tradizionale, come l'artigiano, sfrutta la Rete e i social network per fare business e superare il digital divide. È l'obiettivo del progetto lanciato da Cna, Confederazione nazionale dell'artigianato, insieme a università Cattolica di Milano e Viadeo, il social network dedicato ai professionisti. 10 imprenditori del settore introdurranno nel lavoro l'uso del social media, affiancati da professionisti e studenti universitari. Ivana Pais dell'Università Cattolica di Milano, autrice del libro "La rete che lavora. Mestieri e professioni nell'era digitale" monitora il progetto. "La Rete, Internet e i social network stanno trasformando tutte le professioni, e non stanno creando lavoro solo nei mestieri del digitale. Quello che mi aspetto è una trasformazione culturale, prima che nei numeri: usare la Rete cambia il modo in cui si lavora".Un percorso nuovo che integra la tecnologia di una piattaforma orientata al business, come Viadeo, e l'esperienza quotidiana degli artigiani. Lauro Venturi Ceo Cna Milano - Monza Brianza. "Il modello vincente è blended, c'è la Rete e il digitale ma anche le relazioni umane e personali".