Advertising Console

    Amore malato: fa discutere "E la chiamano estate" - Premovie. Al Festival di Roma il film di Paolo Franchi con Isabella Ferrari

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    22 363 visualizzazioni
    Sesso, scambisti e scene ad alto tasso erotico. "E la chiamano estate" di Paolo Franchi, l'ultimo film italiano in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma, è già uno dei titoli più discussi di questa edizione e ha suscitato reazioni diverse, risate, fischi e qualche applauso durante la proiezione per la stampa. Il film uscirà al cinema il 22 novembre e racconta la storia d'amore particolare tra due cinquantenni, Dino (Jean-Marc Barr) e Anna (una Isabella Ferrari in versione hot), che non hanno mai consumato un rapporto fisico.Lui però va con altre donne, cerca piacere altrove, ha rapporti di gruppo, una vita parallela e non convenzionale che non riesce a controllare e la sua compagna, nonostante non venga mai neppure sfiorata si sente profondamente amata. Definito dallo stesso regista un film d'autore che non punta al grande pubblico, "E la chiamano estate" è pieno di salti temporali, ossessioni, scene reiterate e tormenti che raccontano un amore vissuto come dolore e la sofferenza di un uomo con un grande vuoto.