Advertising Console

    Napoli - Scontri per l'arrivo della Fornero (12.11.12)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    776
    9 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Napoli - Cinquanta milioni di euro per gli ammortizzatori sociali in deroga: è quanto sarà concesso dal Governo in virtù di un accordo, firmato lunedì mattina a Napoli, tra il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, e l'assessore al Lavoro della Regione Campania, Severino Nappi. Soldi che, come sottolinea l'assessore, serviranno per la cassa integrazione di 13mila lavoratori delle imprese campane in difficoltà. Con la firma dell'intesa, avvenuta nell'ambito della conferenza Italo tedesca organizzata a Napoli, finalizzata favorire l'apprendistato tra i giovani dei due paesi, il ministro Fornero ha voluto dare un segnale di vicinanza ai giovani studenti meridionali, tra i più danneggiati dalla crisi occupazionale una volta fuori dall'università. Ma una gran parte di studenti napoletani non ha apprezzato le recenti dichiarazioni del ministro sui giovani "schizzinosi" nella ricerca di un lavoro e ha dato vita a una manifestazione di protesta sfociata in cariche della polizia. Assente dal vertice italo-tedesco perché in polemica contro la politica economica del governo Monti il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.
    PROTESTE E SCONTRI. Secondo gli organizzatori del corteo anti precariato sono oltre 20 le persone rimaste ferite negli scontri nel quartiere napoletano di Fuorigrotta tra forze dell'ordine e manifestanti. "Hanno lanciato lacrimogeni ad altezza uomo -- sostengono -- e a uno studente universitario di 19 anni hanno spaccato tutti i denti". Al momento i manifestanti si trovano in piazza Sannazaro, controllati dall'alto da un elicottero della polizia. Il corteo si dirigerà verso la sede dell'Orientale, nel centro storico di Napoli. Secondo fonti della Questura negli scontri verificatisi a Napoli tra manifestanti e forze dell'ordine sono rimasti lievemente feriti un ufficiale dei carabinieri e almeno un paio di poliziotti.(12.11.12)