Advertising Console

    Bimbo azzannato a Palermo, primario ospedale: E' stato divorato. Responsabile reparto Maxillo facciale: Condizioni soddisfacenti

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    382 visualizzazioni
    Palermo, (TMNews) - E' ancora in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita il bambino di otto anni azzannato dal cane di famiglia, a Terrasini, comune a pochi chilometri da Palermo. Il primario dell'ospedale Villa Sofia Dario Sajeva che lo ha operato spiega la brutalità dell'aggressione del rottweiler."Ha subito un intervento di ricostruzione completa della guancia. Non è stato un semplice morso, il bambino presentava una perdita completa della guancia con l'esposizione della mandibola, del cavo orale e della mucosa, segno che era stato divorato dal cane".Stretti attorno al ragazzino i genitori, per i quali la Procura di Palermo potrebbe decidere l'iscrizione nel registro degli indagati con l'accusa di lesioni colpose. Il cane era stato trovato, abbandonato, dal papà del piccolo alcuni mesi fa.