Polonia, violenti scontri tra estremisti di destra e polizia. A Varsavia rovinata la festa indipendenza, feriti e arresti

askanews

per askanews

846
127 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Varsavia (TMNews) - A Varsavia la festa indipendenza è stata rovinata dai gravi incidenti, scoppiati in serata fra polizia e manifestanti ultranazionalisti e di estrema destra. Ci sono stati diversi feriti e decine di arresti. Centinaia di estremisti e ultràs del calcio, hanno a i poliziotti con sassi, bottiglie molotov, altri oggetti e altro materiale infiammabile.Gli agenti in assetto antisommossa hanno risposto con i gas lacrimogeni e proiettili di gomma. Nel centro della capitale polacca scene di guerriglia urbana che hanno tenuto a lungo impegnata la polizia.(immagini AFP)

0 commenti