"America has decided", i grandi temi internazionali alla Luiss. Presenti l'ambasciatore Usa in Italia Thorne e Giuliano Amato

askanews

per askanews

847
55 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - La Luiss Guido Carli apre le porte ai dibattiti sulle grandi tematiche internazionali. La School of Government e il Robert Kennedy Center for Human Rights hanno infatti promosso un dibattito sui risultati delle elezioni presidenziali statunitensi, intitolato "America has decided". Presenti l'ambasciatore americano in Italia, David Thorne, Giuliano Amato, il rettore della Luiss, Massimo Egidi. Il direttore della School of Government, professor Sergio Fabbrini, illustra l'obiettivo degli incontri: "Parte della nostra missione è creare costanti dibattiti sulle grandi questioni dell'attualità: elezioni americane, crisi nei paesi arabi, vicende europee, in modo che i nostri studenti si abituino a ragionare a capire la complessità dei problemi e imparino cosa significa governare ed essere la futura generazione di governo".Nelle parole del professor Fabbrini, l'obiettivo della School of Government: "La School of Government della Luiss è nata due anni fa. È una grande school, ci rivolgiamo a studenti che hanno già fatto la laurea triennale e biennale. Una scuola che vuole formare la nuova classe dirigente, l'elite pubblica e privata che ha a che fare con i grandi temi della gestione delle politiche pubbliche".

0 commenti