Bulgaria, riportato alla luce un antico tesoro dei Traci. Gioielli in oro finemente lavorati trovati in sito archeologico

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
439 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sofia, (TMNews) - Una testa di cavallo finemente incisa e lavorata, o altri animali, reali o di fantasia, su braccialetti, diademi, collane tutti in oro. Sono una parte dei manufatti rinvenuti in Bulgaria dagli archeologi all'interno di una tomba trace risalente ad un arco di tempo compreso tra la fine del IV secolo a.C. e l inizio del III.La tomba che ha restituito questo meraviglioso tesoro fa parte di un complesso funerario della popolazione dei Geti, gruppo di origine indoeuropea, stanziato nella regione, che poi i romani hanno chiamato Dacia. L area in cui è stato effettuato il ritrovamento è un sito archeologico di grande importanza: nel 1982 qui venne riportata alla luce la tomba di Svestari che è stata inclusa nell elenco dei Patrimoni dell Umanità dell Unesco nel 1985.Gli scavi negli anni '90 hanno portato alla luce colonne in stile dorico, segno del contatto di queste popolazioni con il mondo ellenistico. La Bulgaria moderna è considerata la culla della civiltà trace, esistita dal quarto millennio a.c. al terzo secolo d.c.(immagini AFP)

0 commenti