Ruoppolo Teleacras - Il camper della droga

Bestiacane
308
32 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il servizio (per il video seleziona Alta qualità in basso a destra dello schermo) di Angelo Ruoppolo Teleacras Agrigento del 27 giugno 2008. Blitz dei Carabinieri dentro un camper posteggiato al lungomare di Marina di Palma di Montechiaro. 2 arresti per detenzione e spaccio di droga.
Ecco il testo:
Un supermercato ambulante. Un fast food della droga. Un take away della marijuana. Entri, paghi, fumi e poi, quando sei stupefatto, un tuffo a mare, nelle acque del Gattopardo, a Marina di Palma di Montechiaro. Perche' un camper e' sempre posteggiato li', al lungomare Todaro? Sara' mica un chiosco per la vendita di bibite e gelati? No. Sara' mica una cabina di fortuna dove indossare il costume per il bagno ? No. Sara' mica il tetto di un vagabondo errante senza meta folgorato dai libri di avventure ? No. E allora che cosa sara' mai ? Ecco le domande che hanno imperversato tra i Carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro. Poi, dalla riflessione all'azione. Il blitz. I militari sono piombati alla porta della roulotte. '' Aprite, siamo i Carabinieri ''. Dentro il camper, nonostante il caldo e la temperatura che solletica i 40 gradi, e' raggelato il sangue a loro due, i fratelli Allegro. Adesso Vincenzo Allegro, 21 anni, e Christian Allegro, 18 anni, sono in carcere, al ''Petrusa'' di Agrigento. Quale allegria: '' si' perche' dentro il camper i Carabinieri hanno scoperto 45 dosi di marijuana, da un grammo ciascuna, pronte per essere spacciate. Lo scatto delle manette e' stato fulminante. Vincenzo e Christian Allegro, braccianti agricoli, incensurati, non hanno balbettato nemmeno un perche'. Poi, cosi' come e' scritto nel manuale dell'ottimo Carabiniere, e' stata perquisita la casa dei due fratelli Allegro. Altre sorprese. 7 piante di canapa indiana ed una pistola a salve senza il tappo rosso.

0 commenti