Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

COSTA CONCORDIA: COZZE GIGANTI RARISSIME SCOPERTE SOTTO LA NAVE - Scoperte rarissime cozze giganti sotto la Costa Concordia - depuratore depuratori depurazione acqua acque depuratore depuratori depurazione acqua acque depuratore depuratori depurazione

5 anni fa1.6K views

http://acquasheire.com/
NUMERO VERDE 800 125 769

Al di sotto del relitto della nave, fatta naufragare lo scorso gennaio sugli scogli dell'Isola del Giglio, vivono approssimativamente 200 cozze giganti, rarissime. Le cozze apparivano coperte da alghe, ma a ragione dell'insufficiente luce del sole nascosta dalla nave semisommersa, le alghe sono decedute, scoprendo le cozze. I molluschi giganti sarebbero andati distrutti con le operazioni di rimozione della Concordia. Un gruppo di sub le ha spostate con tatto e traslocate in un posto differente e a poca distanza. Successivamente allo spostamento dell'imbarcazione saranno un'altra volta risistemate nel loro habitat nativo. Le cozze trovate sono esemplari di Pinna nobilis, nota abitualmente come nacchera, pinna comune, cozza penna o stura, è la più grande cozza vivente nel Mar Mediterraneo. Può arrivare a un metro di lunghezza. Esclusiva del nostro mare è normalmente localizzata in mezzo alle praterie di Posidonia oceanica, da pochi metri fino a quaranta di profondità. È un organismo che vive in stretto contatto con il fondo o fissato a un substrato solido. Si salda fortemente al fondale marino con la parte acuminata del suo guscio triangolare nella sabbia o nella pietra. Per sfamarsi e respirare pompa l'acqua nella concavità del mantello per mezzo di un sifone inspirante e poi la esala attraverso uno esalante. Le cozze hanno il lato posteriore arrotondato e mostrano una ventina di coste radiali con scaglie a forma di canali. La colorazione è bruna con scaglie più chiare; l'interno è bruno e brillante con la parte anteriore madreperlacea. Sono capaci di essere in vita per oltre venti anni e arrivare a un metro di lunghezza, ma la grandezza media della conchiglia di un esemplare adulto è intorno ai 65 cm. Ha una crescita alquanto rapida nei primi anni di esistenza, mediamente 10 cm per anno; pervenuta la maturità sessuale, intorno ai 40 cm, la crescita decelera e si assesta su pressappoco 10 cm ogni tre anni.
-
Depuratore acqua osmosi inversa Depurazione acqua Depuratori. La potabilizzazione dell'acqua (o purificazione dell'acqua) consiste nella rimozione delle sostanze contaminanti dall'acqua grezza per ottenere un'acqua che sia pura abbastanza per il normale consumo domestico (o per l'utilizzo da parte di stabilimenti a scopo alimentare) ma anche per usi industriali. Con il graduale esaurirsi delle sorgenti con acqua naturalmente potabile (sorgenti di acque profonde), si sta sempre più ricorrendo all'acqua di origine superficiale (fiumi, laghi naturali e artificiali). Queste fonti di approvvigionamento però, a causa di più o meno gravi inconvenienti igienici, non possono essere utilizzati tal quali per scopi potabili e pertanto l'acqua di origine superficiale deve essere sottoposta a cicli di trattamenti di potabilizzazione necessari migliorarne la qualità. Sovente questo accade anche per le acque profonde con un alto contenuto di sostanze organiche ed un elevato numero di colibacilli.L'impianto di potabilizzazione viene realizzato a monte delle condotte di adduzione idrica facendo passare le acque grezze attraverso svariate tipologie impiantistiche di rimozione del materiale organico ed inorganico. I metodi di rimozione utilizzati possono essere di natura fisica, chimico-fisica e biologica in funzione del tipo di sostanze da eliminare dall'acqua grezza in ingresso all'impianto. Le sostanze che devono essere rimosse durante il trattamento di potabilizzazione possono essere di origine naturale e antropica.

Scoperte rarissime cozze giganti sotto la Costa Concordia ≈ Depuratore Depuratori Depurazione Acqua Acque WWW.GOODNEWS.WS
http://goodnews.ws/