Auto che si guidano da sole, quando la realtà supera la fantasia. Attese entro 10 anni: prototipi Volvo, Ford, Bmw e Google

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
774 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Stoccolma (TMNews) - A volte la realtà supera la fantasia. Leggere il giornale, mandare sms, addirittura truccarsi mentre si è alla guida della propria vettura... vietatissimo e pericoloso, nel nostro mondo. Ma tutt'altro che fantascienza in un futuro neanche troppo remoto in cui sarà possibile fare tutto questo e anche di più, in piena sicurezza. E' l'obiettivo di molte case automobilistiche intente a sviluppare piloti automatici in grado di condurre una vettura, in modo totalmente automatizzato. Diversi prototipi sono già in fase di test per le strade di tutto il mondo, come il "treno di vetture" della Volvo che consente alle auto di marciare - da sole - a velocità e distanza costante le una dalle altre. "Sembra un film di fantascienza - spiega Linda Wahlstrom, della Volvo - è quello che chiunque sogna sin da bambino, essere portato in giro da un'auto che si autogestisce totalmente. Ed è quello che io sto provando adesso nella realtà, è bellissimo". "Probabilmente - aggiunge Matt Burt, vicedirettore della rivista Autocar - ci saranno delle divergenze di pensiero tra gli entusiasti del sistema e chi, invece, ama guidare e 'sentire' la propria vettura. Ma penso che questo non ostacolerà affatto lo sviluppo di questa tecnologia".Si stima che circa il 90% degli incidenti stradali siano causati da distrazioni o errori dei guidatori. Per questo, avere un computer che decide per noi potrebbe essere un vero vantaggio in termini di sicurezza. Tuttavia, ci vorranno ancora almeno 10 anni prima che questa tecnologia venga installata sulle automobili.(Immagini AFP)

0 commenti