Apple lancia l'iPad mini: "Non è diverso, ma neanche uguale". Code e solito rito di cori e applausi all'apple store di Tokyo

askanews

per askanews

885
52 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Tokyo, (TMNews) - "Non è un prodotto completamente diverso, ma non è neanche la stessa cosa".Non sarà uno slogan con lo stesso appeal di "Think different", ma di certo ha il pregio della schiettezza il commento di questo ragazzo giapponese, Tomoaki Watanabe, che dopo la coda di rito davanti all'Apple store di Tokyo è riuscito a comprare per primo il nuovo iPad mini, schermo da 7,9 pollici, la versione ridotta del tablet di Apple, lanciato per provare a rubare fette di mercato ai rivali Amazon, Google e Samsung."E' veramente pratico nella metro, per leggere documenti per esempio" continua Watanabe, motivando le ragioni del suo acquisto fra una folla vociante di clienti in fila che si prestano all'usuale rito di urla e applausi che accompagna l'uscita di ogni nuovo prodotto Apple. Nel caso dell'iPad mini il lancio è avvenuto in contemporanea negli Stati Uniti, in Giappone e in molti Paesi europei, compresa l'Italia.(Immagini Afp)

0 commenti