Ruoppolo Teleacras - Rapina, morte, arresto

Try Our New Player
Bestiacane
526
39 views
  • About
  • Export
  • Add to
Il servizio di Angelo Ruoppolo Teleacras Agrigento ( http://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538?ref=search ) del 27 maggio 2010. Blitz dei Carabinieri e della Procura di Agrigento. Arrestata una badante di Cattolica Eraclea. Avrebbe ferito un' anziana per 30mila euro. Poi la pensionata è morta.
Ecco il testo:
Lei è badante, e bada a lei. Lei ha 59 anni, e lei 85 anni. Lei si accorge che lei preleva dalla Posta 30mila euro. Lei colpisce lei alla testa e le rapina i soldi. Poi denuncia: '' è caduta ''. Lei muore. Lei è scoperta ed oggi è stata arrestata dai Carabinieri e dalla Procura di Agrigento. Lei è Santa Mulone, di Cattolica Eraclea. La pensionata sventurata e malcapitata è Anna Fasulo, anche lei cattolicese. Santa Mulone è in carcere, al '' Petrusa '' di Agrigento. Risponde di rapina e lesioni personali aggravate dalla morte. Anna Fasulo nasconde i 30 mila euro dentro una cassetta nel vano doccia. La chiave è in un borsello, sempre a tracollo dell'anziana. Il pomeriggio del 20 marzo scorso Santa Mulone afferra un arnese e lo scaglia sulla testa della 85enne, sorpresa alle spalle, a bruciapelo. La badante tramortisce la vecchietta : '' così poi non ricorderà nulla ''. Poi le ruba la chiave ed i 30mila euro. Poi Santa Mulone denuncia : '' si è ferita, è caduta a terra ''. Anna Fasulo è deceduta il 16 aprile. Però, prima di morire, ha ricordato tutto, ed ha accusato la badante : '' ma quale caduta. Non è vero. E' stata lei. Santa Mulone mi ha colpita''. Le indagini. I Carabinieri, capitanati dal colonnello Mario Di Iulio e dal capitano Giuseppe Asti, e la Procura di Agrigento, l'aggiunto Ignazio Fonzo ed il sostituto titolare dell'inchiesta Luca Sciarretta. Il mandato di cattura, firmato dalla Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Luisa Turco. Le manette.

0 comments