Ruoppolo Teleacras - Messina Denaro, blitz all'alba

Bestiacane
487
217 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il servizio di Angelo Ruoppolo ( http://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538?ref=search ) Teleacras Agrigento del 20 maggio 2011. Matteo Messina Denaro : una soffiata agli 007, forse la stessa per Giuseppe Falsone e Gerlandino Messina. Blitz all'alba in una masseria a Castelvetrano. Ecco il testo :
Quasi come il blitz dei Navy Seals ad Abbottabad in Pakistan contro la villa bunker di Osama Bin Laden. A Castelvetrano, carabinieri e polizia hanno imperversato nelle campagne, a 10 minuti di strada dal paese. Una masseria e' stata circondata. Poi l'irruzione. La tensione che trattiene il fiato. Pochi secondi. La situation room, dove si attende l'esito, non e' alla Casa Bianca e nemmeno alla sede della Cia, ma e' alla Direzione distrettuale antimafia di Palermo e alla sede dell' Aisi, l'agenzia dei Servizi segreti italiani. Pollice in basso. Nel casolare disabitato non vi e' nessuna traccia di Diabolik. A Castelvetrano, nella storica roccaforte dell' ultimo latitante di Cosa nostra, Matteo Messina Denaro e' ancora un fantasma. Il blitz sarebbe stato frutto di una soffiata agli 007. Forse si tratta della stessa fonte segreta e preziosa che il 25 giugno del 2010 avrebbe incastrato il capo di Cosa nostra agrigentina, Giuseppe Falsone, a Marsiglia, in Francia. E, ancora forse, sarebbe la stessa che il 23 ottobre del 2010 ha stanato Gerlandino Messina nel covo di Favara. E anche il 5 dicembre del 2009 l'allora questore di Palermo, Alessandro Marangoni, ringrazio' pubblicamente i servizi segreti per il contributo alla cattura di Gianni Nicchi. Ecco perche' l' indicazione della masseria di Castelvetrano sarebbe stata qualificata, perche' comunicata a polizia e carabinieri dagli stessi vertici dell' Aisi, l' Intelligence dei Servizi segreti civili, ex Sisde. L' interrogativo ovvio : chi sono le fonti che informano gli 007, le loro indicazioni sono sostenute solo dai soldi ? Tanto denaro stanziato dal Governo ? O vi sono altre ragioni ? Ad esempio, si ipotizza che dietro le rivelazioni ai Servizi segreti vi sia un nuovo gruppo mafioso, intenzionato ad abbattere, con l'arma della delazione, i boss ancora liberi e ingombranti.

0 commenti