Truffe all'Inps: nel Brindisino denunciate 268 persone. Falsi poveri nel Salernitano: nove denunce

TM News  Video
840
15 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Brindisi (TMNews) - Nuove operazioni della Guardia di Finanza contro le truffe ai danni dell'Inps. Nel Brindisino le Fiamme gialle hanno infatti scoperto e denunciato 268 persone, accusate di avere percepito indebitamente delle indennità di accompagnamento in seguito a periodi di ricovero ospedaliero. I finanzieri contestano le mancate dichiarazioni all'Istituto di previdenza del periodo di "Lunga degenza", situazione che esclude il diritto all'indennità di accompagnamento. In tal modo i denunciati avrebbero incassato, senza averne il diritto, oltre 430mila euro. Un'altra truffa, per un ammontare di circa 200mila euro, è stata invece scoperta a Sala Consilina, nel Salernitano, dove la GdF ha scoperto che nove persone, regolarmente residenti all'estero, continuavano a incassare la pensione sociale e di invalidità, che le legge prevede non venga più corrisposta a chi lascia l'Italia per lunghi periodi. Anche in questo caso per i falsi poveri sono scattate le denunce.

0 commenti