Isabella Pagano ci parla della futura missione CHEOPS ESA per svelare i segreti degli esopianeti

62 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://goodnews.ws/

Una innovativa missione di piccole dimensioni alla quale l’ASI e l’INAF daranno un contributo fondamentale. È un nuovo progetto dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), destinato allo studio dei pianeti extrasolari. Approvata ufficialmente per la fase di realizzazione lo scorso 19 ottobre, CHEOPS (CHaracterizing ExOPlanets Satellite) avrà il compito di fare osservazioni assai precise di stelle attorno alle quali è già nota la presenza di pianeti o di cui ci sono forti indizi. L’obiettivo scientifico principale di CHEOPS sarà quello di studiare la struttura di pianeti extrasolari con raggi che vanno tipicamente da 1 a 6 volte quelli della Terra e con masse fino a 20 volte quella del nostro Pianeta, in orbita attorno a stelle luminose. “CHEOPS sarà in grado di misurare, in quella frazione di sistemi extrasolari dove i pianeti transitano davanti alla loro stella madre, la loro dimensione con grande accuratezza” dice Isabella Pagano, dell’INAF-Osservatorio Astrofisico di Catania, una dei tre membri del team italiano proponente la missione. “Questo parametro è molto importante perché ci permetterà di risalire alla densità di quei pianeti e quindi alla loro struttura interna. Un’informazione decisiva per capire come i pianeti si siano formati e più in generale come siano fatti i sistemi planetari al di fuori del nostro”… Read the full story »

Isabella Pagano ci parla della futura missione CHEOPS ESA per svelare i segreti degli esopianeti WWW.GOODNEWS.WS
http://goodnews.ws/

0 commenti