Rapina in villa a Marina Centro: 85enne e badante legate, bottino di 50mila euro

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
9
51 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Alle 10 circa di questa mattina una 85enne di Rimini, appartenente ad una nota famiglia di albergatori, è stata rapinata nella sua villa di Marina Centro, in Via Vittorio Veneto. Due malviventi si son spacciati per postini, facendosi aprire dalla badante della donna, una 56enne italiana. Avevano un pacco, ma quando hanno chiesto una penna per firmare la bolla di contrassegno, l'hanno assalita, colpendola con un pugno. Dopo aver fatto irruzione, hanno legato le due malcapitate, poi hanno diretto la loro attenzione sulla stanza blindata dove l'anziana conserva preziosi e oggetti di valore. La badante ignorava il nascondiglio della chiave; l'albergatrice, malata, non poteva essere d'aiuto ai due malviventi, che hanno così scassinato il portone di ferro della stanza, servendosi di un'asta chiodata. Il bottino ha un valore di circa 50mila euro. Il blitz dei rapinatori è durato circa un'ora. La badante, ancora legata, è riuscita poi ad afferrare il cellulare da una tasca del grembiule e chiamare un parente della 85enne, che ha poi allertato la Polizia.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, i due rapinatori sarebbero due meridionali, uno sulla trentina, l'altro sulla cinquantina. Sapevano bene dove colpire, visto che hanno ignorato ogni altra stanza della lussuosa villa. Per le due vittime della rapina, solo un grosso spavento, ma le loro condizioni di salute sono buone.

0 commenti