Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Venezuela, la cura contro le gang di strada di José Antonio Abreu. "El Sistema", un serie di orchestre sinfoniche giovanili

6 anni fa189 views

Caracas (TMNews) - Volto ascetico, voce e volontà di ferro. José Antonio Abreu, 73 anni, è il musicista venezuelano che da oltre 40 anni opera per allontanare i giovani dalla violenza delle gang di strada grazie alla musica. A lui si deve la nascita di "El Sistema", l'organizzazione che ha dato vita a una serie di orchestre giovanili spuntate un po' dappertutto in Venezuela e che hanno insegnato a migliaia di giovani dei quartieri più difficili e violenti ad amare la musica classica."Quando un ragazzo suona o canta in una corale, è chiaro che non sta battendo le strade con una gang giovanile. L'allenamento assiduo e collettivo della musica favorisce l'educazione dei più giovani, offrendogli un patrimonio di valori autentici".Sono circa 400mila i giovani che l'iniziativa ha strappato alla droga e alla violenza e oggi il maestro è sul punto di cominciare una tournée europea con l'orchestra sinfonica giovanile Teresa Carre o, dal Liechtenstein alla Germania, dalla Francia alla Norvegia. Ma continua a seguire con attenzione e passione le prove dei suoi allievi.La forza e il successo di Abreu, uno dei nominati per il Nobel della Pace di quest'anno, sono da ricercare nella volontà di voler sempre parlare del futuro, senza attardarsi mai a osservare tutto quello che è riuscito a mettere in piedi dal 1975. Gli basta il sorriso delle decine di migliaia di ragazzi che fanno parte del "Sistema", una catena di musica e solidarietà che vive attraverso tutto il Venezuela. (Immagini Afp)

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Venezuela, la cura contro le gang di strada di José Antonio Abreu. "El Sistema", un serie di orchestre sinfoniche giovanili
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xudhun" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra