Caserta, vendono copie omaggio dei libri di testo: denunciati. Quasi 15mila copie che avrebbero fruttato 370mila euro

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

906
34 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Caserta - (TMNews) - Vendevano le copie "omaggio" dei libri scolastici, di solito destinate agli insegnanti e fuori commercio: un traffico che poteva fruttare 370mila euro, scoperto dalla Guardia di finanza di Caserta. Due i titolari di librerie della città denunciati: i finanzieri hanno scoperto tutto durante un controllo di scontrini e ricevute fiscali nei confronti di due clienti che avevano comprato testi nuovi scontati del 30%, risultati poi senza il triangolino dunque copie omaggio che non si possono vendere. Nella libreria hanno trovato 14.760 testi senza talloncino, che avrebbero fruttato 370mila euro: in un altro punto vendita ce n'erano altri 97. I titolari delle due librerie sono stati denunciati alla Procura di Santa Maria Capua Vetere per violazione delle leggi sul diritto d'autore, e dovranno pagare una sanzione amministrativa di 3 milioni e 20mila euro ciascuno.

0 commenti