Expo 2015, i mille volti da tutto il mondo che animano l'Ipm. Delegati dai 5 continenti. La parola a Cina, Oman e Kuwait

askanews

per askanews

884
44 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (Tmnews) - Uno sceicco del Kuwait, un dirigente del commercio estero cinese e un advisor dell'Oman. Sono tre dei mille volti dai cinque continenti che animano l'International participants meeting, un momento di incontro internazionale a Milano in vista di Expo 2015. "L'Oman sta già pensando al suo padiglione - spiega l'omanita Mohsin Khamis al Balushi - i visitatori proveranno l'esperienza della cultura dell'Oman: dai paesaggi, cui è dedicato metà dello spazio espositivo, alle tradizioni e i costumi del nostro Paese".La Cina si concentrerà sui temi di Expo 2015, ma soprattutto puntando sulla gastronomia. Come spiega Zhenge Zhao, del consiglio cinese per la promozione del commercio internazionale. "Dopo Shanghai ora si guarda avanti a Milano. Cina e Italia sono due Paesi con culture e tradizioni ricchissime anche per il cibo. Il 2015 sarà una bella piattaforma per scambiare le nostre idee ed esperienze e per migliorare la vita delle persone".Anche il Kuwait parteciperà con un suo padiglione espositivo. Lo sceicco, Salman Al Saba. "Siamo venuti qui per firmare il contratto di partecipazione del Kuwait a Expo 2015 - ha detto - un evento che tocca argomenti importanti per la popolazione mondiale. Noi ci concentreremo su acqua e energia. Il governo ha stanziato finanziamenti molto importanti per garantire il successo della manifestazione".

0 commenti