Advertising Console

    Polillo (Aie): l'Italia non riparte dalla cultura - VideoDoc. Il presidente degli editori: lo dicono ma non lo fanno

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    5 visualizzazioni
    Francoforte (TMNews) - "Ogni volta si dice che l'Italia riparte dalla cultura, ma in realtà non lo fa". Il presidente dell'Associazione italiana degli editori, Marco Polillo, dalla Buchmesse di Francoforte smonta uno dei luoghi comuni della politica. "Perché - aggiunge il presidente - quando si tratta di intervenire per prendere atto delle sue necessità, la cultura viene accantonata e ci si occupa di altre cose". Polillo, poi tocca anche il tema, molto caro all'Aie, dell'agenda digitale, progetto nel quale, dice Polillo, in Italia ci si affida solo agli esperti di tecnologia, mentre in Europa agli stessi editori italiani viene riconosciuta una leadership in questo settore"