PARTE 15 - DITTATURA N.W.O. - Monti, Crisi GLOBALE e "RISVEGLIATI.."

Prova il nostro nuovo lettore
menphis75

per menphis75

196
95 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
  • Playlist
http://www.macrolibrarsi.it/video/__warology-dvd.php?pn=165 - “Un attacco con un agente microbiologico su una popolazione di grandi dimensioni, avrebbe un impatto talmente devastante che il suo uso sarebbe estremamente improbabile finchè entrambe le parti sono in grado di una ritorsione.”[...] “Il principale utilizzo strategico di guerra biologica può anche essere quello di amministrare il colpo di grazia ad un nemico praticamente sconfitto e costringerlo alla resa, nello stesso modo in cui la bomba atomica è servita nel 1945.”[...] “Il suo utilizzo ha l’enorme vantaggio di non distruggere il potenziale industriale del nemico che può essere poi ripreso intatto.” [...] “Palesi guerre biologiche possono essere utilizzate per ottenere una resa psicologica, piuttosto che distruttive misure dirette.”[...] “L’introduzione di un agente patogeno intestinale esotico in un paese dalle strutture igienico-sanitarie basse, ad esempio di contaminazione delle acque, potrebbe avviare un’ampia diffusione”[...] “L’introduzione della febbre gialla in un paese con una zanzara opportuna come vettore, potrebbe causare in una prima epidemia di disattivare le misure di controllo che sono state stabilite” [...] “le possibilità di un attacco alle forniture alimentari del S-E Asia e in Indonesia, utilizzando agenti Biochimici, dovrebbe essere considerato da un piccolo gruppo di studio” [...] “un pannello di segnalazione per il sottocomitato di armi chimiche e biologiche da guerra, dovrebbe essere autorizzato a riferire sulla potenzialità offensiva di agenti biologici suscettibili ad essere efficaci contro le forniture alimentari locali del Sud-est asiatico e in Indonesia”. (Sir Macfarlane Burnet famoso microbiologo in tutto il mondo - Verbale di una riunione a Melbourne nella Caserma di Vittoria nel 1948 e 1950/1951) - http://www.menphis75.com

I commenti per questo video sono disattivati