Sprechi, dopo gli scandali la Campania vota i tagli alla spesa. Maxiemendamento bipartisan. Caldoro soddisfatto

10 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli (TMNews) - Dopo gli scandali per gli sprechi delle regioni, la Campania corre ai ripari e il Consiglio vota i tagli alla spesa, con sostegno di tutti i gruppi politici. I provvedimenti, contenuti in un maxiemendamento, prevedono una forte riduzione delle spese e convenzioni con la Corte dei Conti per la verifica della gestione finanziaria. Soddisfatto il governatore Stefano Caldoro."Alla fine la Regione Campania - ha detto il presidente - sarà vista come esempio, essendo tra quelle che spendono meno e avremo più forza per poter rivendicare che queste misure le avevamo già messe in campo".Apprezzamento per i provvedimenti del Consiglio Regionale campano arriva anche dall'opposizione. Il capogruppo del Pd Giuseppe Russo."Credo che la necessità sia oggettiva - ha spiegato - tenuto conto delle difficoltà e dell'esigenza che noi dobbiamo sempre di più procedere sulla strada del rigore e del risanamento delle finanze pubbliche".

0 commenti